Scuole Beckwith

Scuole Beckwith

Anche Prarostino, come moltri altri comuni delle Valli Valdesi, vide sorgere nella prima metà del 1800 un gran numero di scuole quarteriali per iniziativa e con il finanziamento del colonnello inglese Beckwith. Queste scuole, anche se gestite sovente da insegnanti non diplomati, ebbero il merito di abbassare drasticamente con grande anticipo rispetto al resto dell'Italia il livello di analfabetismo in tutte le comunità dove vennero costruite.

scuolebeckwith

Scuole Beckwith

Sarebbe troppo lungo spiegare in questa sede la storia di queste scuolette (monolocali di piccole dimensioni che ospitavano normalmente pluriclassi). Basti dire che nel 1849 nel territorio di Prarostino e Roccapiatta esistevano 12 scuole, con diverse centinaia di alunni, che la situazione alla fine del secolo era praticamente invariata e che nel 1928 ancora 5 scuole davano lì istruzione primaria a 130 allievi. Queste scuole di proprietà della chiesa valdese, vengono tuttora in parte utilizzate per le riunioni quartierali della comunità. Chi fosse interessato, potrà visitarle, nella loro architettura povera ed essenziale nelle seguenti borgate: Rostagni, Cardoni, Godini (territorio ex comune di Roccapiatta); Collaretto, Gay, Piani, Cordonatti (territorio comune di Prarostino). Altre sono state trasformate in scuole comunali (Rocco), nel Municipio (San Bartolomeo) oppure in abitazioni private.