TRASPARENZA

Accesso Civico

L'art. 5 del D.Lgs. 14.03.2013, n. 33 disciplina l'accesso civico ossia il diritto di chiunque di chiedere ad una pubblica amministrazione documenti, informazioni o dati che la P.A. avrebbe dovuto pubblicare nel sito internet ai sensi della normativa vigente e che non ha pubblicato.

La richiesta di accesso civico non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente non deve essere motivata, è gratuita e va presentata al responsabile della trasparenza dell'amministrazione obbligata alla pubblicazione che si pronuncia sulla stessa. L'amministrazione, entro trenta giorni, procede alla pubblicazione nel sito del documento, dell'informazione o del dato richiesto e lo trasmette contestualmente al richiedente, ovvero comunica al medesimo l'avvenuta pubblicazione, indicando il collegamento ipertestuale a quanto richiesto.

Se il documento, l'informazione o il dato richiesti risultano gia' pubblicati nel rispetto della normativa vigente, l'amministrazione indica al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.

Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo di cui all'articolo 2, comma 9-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni, che, verificata la sussistenza dell'obbligo di pubblicazione, nei termini di cui al comma 9-ter del medesimo articolo, provvede alla pubblicazione.

A partire dall'8 febbraio 2018, sul sito internet istituzionale dell'ANAC, è operativa l'applicazione informatica Whistleblower per l'acquisizione e la gestione, nel rispetto delle garanzie di riservatezza previste dalla normativa vigente, delle segnalazioni di illeciti da parte dei pubblici dipendenti. L'applicazione è raggiungibile all'interno della sezione "Servizi" presente sul menzionato sito internet.

Il Responsabile della Trasparenza, cui indirizzare le richieste di accesso civico, è il Segretario del Comune, Dott.Maurizio Abbate - Tel. 0121/500128 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Istanza di riesame – Accesso civico generalizzato

Richiesta di accesso civico generalizzato

Richiesta di accesso civico

Registro

IBAN + pagamenti informatici

IBAN e pagamenti informatici del Comune di PRAROSTINO

 

IBAN IT96Q0200830950000000743623 presso UNCREDIT S.p.A.

c/c postale n.30886105 - IBAN IT04E0760101000000030886105

 

IBAN presso la BANCA D'ITALIA

 IT21A0100003245114300300759

Catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche dati in possesso delle amministrazioni - Art.52 c.1 d.lgs. 82/2005

Catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche dati in possesso delle amministrazioni - Art.52 c.1 d.lgs. 82/2005

Anno 2014

 

BANCHE DATI "APERTE" DELL'ENTE:

Anagrafe ed elettorale

Statistica per indirizzo, Statistica per cittadinanza, Statistica per stato civile

 

Tributi  :   

IMU aliquote 2014  

IMU detrazioni 2014   

TARI tariffe attivita' produttive 2014  

TARI tariffe utenze domestiche 2014  

TASI aliquote 2014   

TASI detrazioni 2014

 

Geotoponomastica

Edilizia privata

Comune di Prarostino - Piazza della Libertà, 15 - 10060 Prarostino (TO) -
Tel. 0121.500.128 - Fax 0121.501.792 - P.I. 02511260016 - C.F. 85002710011 -